Salute Medicina


Vai ai contenuti

Menu principale:


Patologia del soprasella

Patologie nel ciclismo


Patologia del soprasella


Il soprasella è uno dei cinque punti di appoggio dell'atleta sulla bicicletta, gli altri punti di appoggio sono rappresentati dagli arti.
La cute che ricopre la zona perineale e perianale è tra le parti più delicate del corpo maschile, viene quindi considerata una zona a "rischio" perché a questo livello si possono manifestare una serie di disturbi sconvenienti per l'atleta.
Il punto di appoggio osseo sulla sella è la tuberosità ischiatica, questo è il punto dolente degli atleti che si avvicinano al ciclismo e che non hanno ancora preso dimestichezza con il mezzo meccanico.
La pelle che ricopre queste zone è soggetta a sfregamento, in breve tempo questa zona diventa dolente, una corretta posizione in bicicletta ed un idoneo abbigliamento possono ridurre il dolore in queste fasi iniziali dell'allenamento.
Se non esistono problemi legati alla disomogeneità o ad un eccessivo carico di lavoro l'atleta si adatta a questa nuova situazione biomeccanica.
Le conseguenze dermatologiche a cui può andare incontro il ciclista a livello del sacco scrotale e inguinale sono di tipo infettivo (micosi e/o foruncolosi), la causa è senza dubbio la combinazione dell'azione della sudorazione, abbondante in questa zona, e dello sfregamento della cute sulla sella.
L'uso di un mezzo meccanico non adeguato, un'alterata posizione in sella, l'essere portatori di una diversa lunghezza tra i due arti inferiori, determinano microtraumatismi che portano all'insorgenza di irritazioni e fissurazioni a livello del soprasella.
In via preventiva, soprattutto nelle fasi iniziali dell'allenamento o quando si cambia mezzo meccanico è consigliato utilizzare pomate o olii che ammorbidiscono la pelle di daino dei pantaloncini dove è a contatto il soprasella.
A parte la morfologia e composizione anatomica del soprasella, le sofferenze da contatto possono derivare da una posizione eccessivamente eretta, con un sovraccarico del corpo stesso sulla zona interessata, anche il tipo di sella in uso una sua posizione inclinata in avanti concorrono all'indolenzimento.


Home Page | Chi siamo | Servizi dei professionisti | Omotossicologia e omeopatia | Estetica | Visita di idoneità sportiva agonistica | Alimentazione | Valutazione funzionale | Valutazione della composizione corporea | Sovrallenamento e sovraffaticamento | Patologie nel ciclismo | I meccanismi energetici | Donne e ciclismo | Test Vo2 | Lattato | Pseudo-anemia del ciclista | Psicologia dello sport | Ciclismo giovanile MTB | Altura e ciclismo quali vantaggi? | Libri | Integratori | Esami del sangue | Massaggio Sportivo | Come idratarsi | Come preparare una 24 h di MTB | La Piattaforma Vibrante | Occhio al peso | Punture di insetti | Colpo di calore | LINK | FOTO | Declino di responsabilià | Libri | al lavoro in bici | Mappa del sito


Responsabile Scientifico Dott. Giovanni Posabella | gposabe@tin.it

Torna ai contenuti | Torna al menu